MASSIMALISMO: lo stile per chi non ha paura di osare con un arredamento stravagante e colorato.

Addio minimalismo! Scopri la tendenza massimalista e la sua celebrazione di colori altamente saturi, la miscela di diverse texture e l'attenzione su forme stravaganti. Lo stile ideale se vuoi creare un arredamento che esprima felicità, giocosità e il riflesso più intimo della tua personalità. Uno stile eclettico ed elegante per progettare e arredare la tua casa a Fuerteventura.


© Pinterest



Sì, il massimalismo sta tornando e, dopo molti anni di dominio minimalista, vedremo di nuovo interni colorati, pieni di gioia e pieni di mobili e decorazioni che non si concentrano solo sulla funzionalità ma sull'espressione del nostro gusto e stile personale.


LA DIFFERENZA TRA MINIMALISMO E MASSIMALISMO


Se il design minimalista è tutto incentrato sulla semplicità, sulla rimozione del superfluo e sulla convivenza con oggetti di cui abbiamo effettivamente bisogno, il massimalismo propone l'eccesso: un mix impertinente di colori, forme e texture audaci. È vero che un interno minimalista - grazie al suo disegno open space e all'uso di caldi toni neutri - risulta comodo, pulito e rilassante. Tuttavia, l'arredamento massimalista riesce a trasmettere una profonda espressione di personalità e unicità attraverso i colori e le stravaganti combinazioni di tessuti e mobili.


© Pinterest



UNA BREVE STORIA DELLO STILE MASSIMALISTA


Il massimalismo esiste da secoli: i bohémien britannici erano soliti arredare interni apparentemente disordinati (ma in realtà curati nei minimi dettagli) nella Londra del XX secolo. Erano soliti combinare istintivamente ma accuratamente diversi colori, disegni e ceramiche. Amavano anche dipingere qualsiasi superficie della casa, dalle pareti ai caminetti e le vasche da bagno. Armadietti, tavolini e sgabelli servivano per esporre oggetti personali o interessanti pezzi decorativi acquisiti durante un viaggio all'estero. La necessità di esprimere la propria personalità attraverso il design e l'arredamento della casa ha aiutato il massimalismo a riemergere nuovamente nell'epoca vittoriana, un periodo in cui il materialismo era osannato e la cultura dell'"esprimi te stesso" ha iniziato a essere esplorata. L'ostentazione sembrava essere il comune denominatore ed è in questo periodo che ha iniziato a crescere la popolarità di carte da parati eclettiche, tappeti ricamati a mano e opere d'arte importanti.


MASSIMALISMO NEL DESIGN D'INTERNI MODERNO


Ogni epoca ha le sue qualità intrinseche che consentono a una tendenza o uno stile di design di tornare di moda. Al giorno d'oggi il massimalismo sta diventando popolare tra gli instagramer e i millennial i quali stanno scoprendo la bellezza e le proprietà estetiche che apportano le piante, i colori non convenzionali e gli accessori stravaganti nei loro spazi living. Creare una giungla in casa con molte piante e vasi diversi, o sperimentare con una sorta di design caleidoscopico utilizzando colori saturati, si sono rivelati essere dei modi efficaci per farsi notare sui social media.


© Pinterest



COME ARREDARE CASA CON LO STILE MASSIMALISTA.


C'è solo un modo per decorare e arredare un interno massimalista: devi essere estremamente coraggioso e disposto a sperimentare al di fuori della tua zona di comfort. Per creare un interior design stravagante che sembri personale, unico e impossibile da imitare, devi essere coraggioso e avere anche una visione chiara di tutte le forme, i materiali, i colori e gli arredi che utilizzerai. Devi essere considerevolmente sconsiderato altrimenti questo stile non fa per te.


Questi sono alcuni consigli per arredare o aggiungere un tocco di massimalismo:


  • Divertiti a combinare diversi colori vivaci.

  • Esponi la tua collezione di libri per decorare un'intera parete.

  • Usa una carta da parati stravagante.

  • Acquista mobili laccati.

  • Concentrati sull'arte astratta.

  • Usa uno o due mobile statement.

  • Riempi lo spazio di piante.

  • Usa opere d'arte diverse con cornici diverse e appendile a una parete.

  • Crea diversi strati e mix interessanti con oggetti ai tessuti.

  • Non dimenticare un lampadario di design e di dipingere il soffitto.

  • Aggiungi mobili o accenti vintage.

  • Esponi i tuoi oggetti e souvenir preferiti.


© Pinterest


Non è facile progettare uno spazio massimalista perché è necessario mescolare stili apparentemente opposti e includere mobili di epoche diverse. L'arredamento bohémien di solito si abbina bene con il massimalismo ma l'aiuto di un arredatore d'interni esperto può guidarti e dirti esattamente quando smettere di aggiungere nuovi colori, strati e mobili. Ricorda, una casa massimalista è stravagante ma non caotica. È colorata, elegante ed equilibrata in tutta la sua gioiosa eccentricità.


© Pinterest



Noogar può aiutarti a progettare e arredare una casa bella e funzionale a Fuerteventura. I nostri servizi di progettazione e arredamento di interni possono assisterti fin dalla ristrutturazione. Grazie al nostro arredatore e progettista, potrai acquistare mobili e arredi esclusivi che non troverai nei negozi di mobili dell'isola. Aggiungi stile, e valore, alla tua villa o casa vacanze a Fuerteventura creando uno spazio unico e personale.

Contattaci per un preventivo gratuito.




Trasforma la tua Casa con #Noogar


www.noogar.com


Instagram | Facebook

0 visualizzazioni0 commenti